αυτονομία, autonomia

29 marzo 1955: nasce Laura Bartolini

O capitano! Mio capitano!…
favacarpendiem.wordpress.com

29 marzo 1955: nasce Laura Bartolini

03Laura_Bartolini

Laura Bartolini nacque a Bologna il 29 Marzo 1955, ed era militante di una formazione autonoma.

Era la sorella di Claudio Bartolini, militante dell’Autonomia, che era stato condannato a 14 anni per la rapina di Argelato, rapina ad un portavalori durante la quale era morto un brigadiere dei carabinieri (secondo i giudici, il mandante dell’azione era Toni Negri).

Il 14 dicembre 1984, sempre a Bologna, Laura Bartolini venne uccisa durante un esproprio ad una gioielleria. Nell’ambito della colluttazione, il gioielliere reagì sparando. La ragazza venne colpita da due proiettili, uno al petto e uno alla schiena, che la uccisero. La complice rimase anche lei ferita durante la rapina. E’ probabile che vi fossero altri due complici ai quali le due giovani avrebbero dovuto aprire la porta, non appena ottenute le chiavi della cassaforte.

Il 15 dicembre 1984, un corteo percorse le strade di Bologna, e, deviando dal percorso prefissato, passò davanti all’Istituto di Medicina Legale, in via Irnerio, per rendere omaggio a Laura Bartolini, morta il giorno precedente.

Nei giorni successivi sui muri dell’Università e su quelli di Medicina legale, comparvero delle scritte: “Laura è con noi. Pagherete caro, pagherete tutto”.

Il 15 dicembre 1984 il sostituto Procuratore Alberto Candi emise nei confronti del gioielliere una comunicazione giudiziaria per eccesso colposo di legittima difesa, comunicazione che però non avrà alcun seguito.

Manifesto_Laura

Advertisements

Σχολιάστε

Εισάγετε τα παρακάτω στοιχεία ή επιλέξτε ένα εικονίδιο για να συνδεθείτε:

Λογότυπο WordPress.com

Σχολιάζετε χρησιμοποιώντας τον λογαριασμό WordPress.com. Αποσύνδεση / Αλλαγή )

Φωτογραφία Twitter

Σχολιάζετε χρησιμοποιώντας τον λογαριασμό Twitter. Αποσύνδεση / Αλλαγή )

Φωτογραφία Facebook

Σχολιάζετε χρησιμοποιώντας τον λογαριασμό Facebook. Αποσύνδεση / Αλλαγή )

Φωτογραφία Google+

Σχολιάζετε χρησιμοποιώντας τον λογαριασμό Google+. Αποσύνδεση / Αλλαγή )

Σύνδεση με %s